Giuseppe Pace

Ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche nell’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo dal 1994. Svolge attività di ricerca nell'ambito delle scienze regionali, in particolare la pianificazione urbana e regionale è comun denominatore di tutti i suoi studi e le sue ricerche: dalle tecniche di valutazione (multi-criteria analysis) alla strutturazione dei processi decisionali (advocacy planning, public participation, multi-level governance), dalla pianificazione delle grandi infrastrutture puntuali e a rete (rete trans-europea dei trasporti, attraversamento stabile dello stretto di Messina) alle politiche di sviluppo industriale (promozione dell’imprenditorialità, sistemi dell’innovazione), dai processi d’apprendimento collettivo e dei network sociali fino agli ultimi studi sul trasporto sostenibile. Dal 2008 è ricercatore associato presso il Dipartimento d’Ingegneria ed Architettura dell’Università di Gent (Belgio), dove elabora progetti di ricerca e tiene lezioni negli ambiti del trasporto sostenibile e delle pratiche di “Transition Management”. Dal 2003 al 2007 è stato responsabile della valutazione e del monitoraggio dei progetti della Rete Trans-Europea dei Trasporti presso la Direzione Generale Energia e Trasporti della Commissione Europea a Bruxelles. Svolge attività di consulente per diverse organizzazioni pubbliche e private, nonché per la Commissione Europea. Libri di rifermento:

  • Artur Glikson (1971), The Ecological Basis of Planning
  • Aldo Rossi (1978), L’architettura della città
  • Manuel Castells (1997), The Power of Identity
  • Ronald S. Burt (2005), Brokerage & Closure