ADMIN | wuala | mindomo
 
info

@


europartnersnetwork.eu
 
CODICE
ETICO
 
mindomo
 

EUROPARTNERS SOSTIENE


 


 

PARTNER











 

TEAM euro -

partners



Olivier La Rocca

o.larocca@europartnersnetwork.eu

Laureato in Economia e Commercio, con laurea sulle politiche del lavoro. Esperto di politiche del lavoro e formazione professionale. Presidente del Consiglio di Amministrazione di Europartners. Con Simone Arnaldi abbiamo deciso che si poteva fornire consulenza ibridando competenze di accademici con tecnologi e project managers. Inoltre, ho sempre pensato che la creazione di strumenti e metodi desse la materializzazione necessaria al cliente per scegliere il cliente e decidere al meglio. Il diverso approccio è stimolante e sfidante, con tutte le fatiche del caso.

 Libri di riferimento:

 Edgar Morin, La testa ben fatta, Cortina, 2000

Gregory Bateson, Mente natura, Adelphi, 1984

Howard Gardner, Cambiare idee. L'arte e la scienza della persuasione, Feltrinelli, 2006



 
 

 
Simone Arnaldi

s.arnaldi@europartnersnetwork.eu

Sociologo di formazione, sono dieci anni che lavoro nel mondo della ricerca, cercando di capire cosa può accadere quando la tecnologia incontra la società. In questo lavoro ho imparato due cose. La prima è che non puoi capire fenomeni complessi senza lavorare in una squadra che abbia competenze e conoscenze diverse. La seconda è che sono le opinioni dei consumatori a far vincere o perdere una tecnologia. In Europartners metto in pratica quanto ho imparato: le mie competenze nell'analisi sociale sono a disposizione di un gruppo che offre portafoglio completo di servizi che va dalla conoscenza del mercato, alla valutazione di strategie e interventi, al change management. Faccio squadra non solo per conoscere di più e meglio, ma per dare risposte ai nostri clienti, alle loro domande più difficili e ai loro bisogni più urgenti.

Libri di riferimento:

Ulrich Beck, La società globale del rischio, Trieste, Asterios, 2001

Jacques Ellul, Il sistema tecnico, Editoriale Jaca Book, Milano, 2009

Anthony Giddens, Le conseguenze della modernità, il Mulino, Bologna, 1999

Ulf Hannerz, La complessità culturale, il Mulino, Bologna, 1998

Bruno Latour, La scienza in azione, Edizioni di Comunità, Torino, 1998



 
 

 
Gaetano Fasano

g.fasano@europartnersnetwork.eu

Consulente di processo, con capacità di azione contestuale (rapido spirito di adattamento ad ambienti diversi), competenza socio-relazionale (comprensione degli altri, promozione dello sviluppo altrui, integrazione della diversità, empatia, comunicazione efficace, gestione del conflitto) così come competenze organizzative.  Le esperienze della vita e i percorsi di indagine personale mi hanno consentito di accrescere anche le mie competenze esistenziali. Socio di Europartners in quanto si tratta di una S.r.l. di piccole dimensioni con grandi aspetti di innovatività sia nei servizi che, soprattutto, nel modello organizzativo; è composta da un gruppo di persone che si basa su forti valori, relazioni autentiche, disponibilità all’ascolto e all’apprendimento reciproco, senso di responsabilità. In Europartners è possibile applicare il metodo creativo quale strumento che offre idee e soluzioni immediate, rafforzare il senso di ownership attraverso l'attivazione di processi partecipativi – relazionali, sperimentare percorsi innovativi di organizzazione del lavoro. In EPN il successo non risiede nella capacità di “competere” con gli altri nel senso diffuso di prevaricazione, ma sulle reti di cooperazione che si riescono a creare e, nel lungo periodo, sulla capacità di proporre un modello di business sostenibile per il proprio ambito di riferimento.

Libri di riferimento:

I Ching - Il Libro dei Mutamenti 

Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi; Watzlawick Paul; Beavin J. H.; Jackson D. D. - Astrolabio Ubaldini 

La creatività. Istruzioni per l'uso; Jaoui Hubert - Franco Angeli 



 
 

 
Manuele Messineo

m.messineo@europartnersnetwork.eu

Consulente organizzativo specializzato in Business Process Rengineering, Project Manager di progetti complessi, Formatore alla gestione costruttiva e nonviolenta dei conflitti e Facilitatore di processi decisionali con metodi orientati al consenso ed alla partecipazione. Dopo una laurea in Ingegneria Meccanica ho iniziato ad interessarmi di dinamiche relazionali nei gruppi, dalla dimensione interpersonale alla dimensione politica (inteso come “ciò che riguarda la cittadinanza”).

In Europartners ho trovato un luogo in cui le mie professionalità, sviluppate in ambiti fortemente differenziati (dalle grandi e piccole imprese private agli Enti Locali, dagli Istituti Scolastici alle ONG, fino ai gruppi informali), potessero trovare una piena integrazione. Europartners rappresenta per me un ponte tra due mondi: il profit e gli enti locali legati ad uno stile della consulenza più “canonico” ed il mondo delle scuole e del terzo settore in cui la consulenza e la formazione possono accogliere un approccio che tenga conto anche del piano relazionale.

Eupartners è un luogo in cui si incontrano grandi competenze e professionalità, cura delle relazioni, confronto aperto, utilizzo di metodologie che facilitano lo sviluppo di idee e soluzioni nuove in contesti difficili. Ciò che mi ha fatto comprendere che Europartners è il luogo “giusto” in cui lavorare è che questo approccio, che potremmo definire “ecologico”, non solo è sviluppato ed impiegato all’interno dell’azienda, ma è anche portato come valore aggiunto nel mercato. Potrei definirla “coerenza mezzi-fini”.

Libri di riferimento:

Enrico Euli, «I dilemmi diletti del gioco. Manuale di training», Edizione La Meridiana

James Hillman , «Puer Aeternus»,Adelphi

Hal e Sidra Stone, «Il dialogo delle voci. Conoscere ed integrare i nostri sé nascosti», Edizioni Amrita



 
 

 
Dario Sterpa

d.sterpa@europartnersnetwork.eu

Laureato in discipline economiche e politiche, vanta un'esperienza pluriennale nel campo della consulenza, maturata in società leader di settore e presso organi apicali di strutture pubbliche e private nazionali ed internazionali. Dopo anni trascorsi nella consulenza, in diverse realtà, mi sono ritrovato a fare i conti con un ambiente meno dinamico e sfidante di quanto mi aspettassi. È in questo preciso momento della mia vita professionale che sono venuto a conoscenza del progetto Europartners. Mi ha da subito incuriosito, poi interessato, infine conquistato. Ho riconosciuto in Europartners quell’approccio insieme etico e professionale che cerco in un team: la centralità della relazione, la valorizzazione delle competenze ed un attività condotta su principi di trasparenza, coerenza ed integrità. Ho capito allora di esser giunto ad una maturazione professionale che richiedeva nuove sfide. Da qui inizia la mia avventura Europartners.

Libri di riferimento

Paul Watzlawick, “Di bene in peggio. Istruzioni per un successo catastrofico”, Saggi.

Samuel Bowles, “Microeconomics: Behavior, Institutions, and Evolution”, Libro.   

Robert S. Kaplan & David P. Norton, “The Balanced Scorecard: Translating Strategy into Action”, Libro.  



 
 

 
Gianfranco Zucca

g.zucca@europartnersnetwork.eu

Laureato in filosofia del linguaggio con una tesi sull’interpretazione della conversazione; poi ho studiato metodi qualitativi e biografici alla facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza”. Nel 2003 ho iniziato a lavorare come ricercatore sociale , negli anni, ho partecipato a numerose indagini sul campo realizzate sia con metodi quantitativi sia qualitativi. Ciò mi ha permesso di sviluppare una forte sensibilità metodologica. Come consulente ho collaborato con enti di ricerca, università e pubbliche amministrazioni; invece, nell’ambito del settore non profit, ho realizzato varie valutazioni su progetti di azione sociale. I miei principali interessi di ricerca sono lo studio e la valutazione delle politiche del lavoro, della formazione, nonché l’analisi delle migrazioni. L’attività di ricerca e consulenza  ha prodotto oltre quaranta pubblicazioni tra monografie, capitoli di volumi e articoli di rivista.  Dal 2013 sono socio di Europartners Srl, una società che mi permette di applicare metodi e strumenti delle scienze sociali in contesti eterogenei e anche molto lontani da quelli della ricerca sociale classica. Il mio approccio alla ricerca e alla consulenza si ispira alla combinazione tra analisi rigorosa e propensione alla scoperta, attenzione al dettaglio e ricerca dell’elemento inatteso, imprevisto.

 

Libri di riferimento:

Andrew Abbott, I metodi della scoperta. Come trovare delle buone idee nelle scienze sociali, Milano, Bruno Mondadori 2007

Howard S. Becker, I trucchi del mestiere. Come fare ricerca sociale, Bologna, Il Mulino 2007

Peter Hedstrom, Anatomia del sociale. Sui principi della sociologia analitica, Milano, Bruno Mondadori, 2006



 
 

 
Marco Calisto

m.calisto@europartnersnetwork.eu

Laureato in Scienze Politiche, dottore di ricerca in Diritti Umani, mi sono occupato di ricerca scientifica nel campo del diritto internazionale e dell’UE. Esperto di politiche di immigrazione e di protezione internazionale, con attitudine allo sviluppo di rapporti interculturali, alla mediazione e al dialogo. Formatore, ho esperienza decennale come animatore di gruppi nell’ambito dell’associazionismo.

Provenendo dalla rigidità degli schemi accademici, con Europarteners ho scoperto che le competenze relazionali e la creatività possono diventare uno strumento innovativo per fare business. La costante valorizzazione della persona, del suo bagaglio culturale e formativo, è alla base di un processo inclusivo che prima di essere proposto all’esterno viene applicato già all’interno del gruppo. L’approccio di Europartners alla realtà professionale determina il modello da esportare, e giorno dopo giorno disegna il progetto innovativo a cui ho scelto di aderire.

Libri di riferimento:

C. Zanghì, La protezione internazionale dei diritti dell’uomo, Giappichelli, Torino, ult. ed. 2013

M. Yunus, Il banchiere dei poveri. Storia della fondazione di Grameen, Feltrinelli, Milano, 1998

Sofocle, Antigone 

 



 
 

 
Elena Cucchetto

e.cucchetto@europartnersnetwork.eu

Consulente di progetti e programmi comunitari nel campo dell’innovazione ambientale e dei cambiamenti climatici, possiede una solida esperienza internazionale nello sviluppo, redazione e gestione amministrativa e finanziaria di progetti europei. Ha incontrato Europartners a Bruxelles, riconoscendosi nei valori, nell’approccio di analisi non standardizzato e nel modello partecipativo che ne sono alla base. Pensa che la forza di Europartners sia nel riuscire a ibridare le diverse competenze e professionalità presenti al suo interno, favorendo così lo sviluppo di strumenti e soluzioni originali e – allo stesso tempo –  la crescita dei singoli professionisti e del gruppo di lavoro.

Libri di riferimento:

Progettare in contesti difficili, una nuova lettura del quadro logico, Andrea Stroppiana

Le vie contemporanee dello sviluppo locale. Cooperazione, comunicazione, agricoltura, partecipazione

Applying resilience thinking, seven principles for building resilience in social-ecological systems

 

 



 
 

 
Cristian Marras

c.marras@europartnersnetwork.eu

Psicologo del Lavoro libero professionista, dagli inizi della mia attività professionale ho lavorato nel mondo delle Risorse Umane per il grande interesse che mi ha sempre suscitato il comportamento dell’essere umano nelle situazioni lavorative. Ho sviluppato competenze nella selezione del personale in ambito sia pubblico sia privato collaborando con società specializzate in questo settore. Parallelamente mi sono occupato di formazione e di orientamento scolastico e professionale. La formazione è attualmente il settore che mi restituisce grandi soddisfazioni umane e professionali e per il quale continuo a investire e formarmi. Arrivo a Europartners per stima professionale, condivisione dei metodi e dei processi di lavoro, visione innovativa, apertura al cambiamento, il tutto in un’ottica di partecipazione collettiva.

Libri di riferimento:

Schein Edgar H.: “Lezioni di consulenza”.  Cortina Raffaello editore, (collana Individuo, gruppo, organizzazione)

Francesco Avallone:  “Psicologia del Lavoro. Storia, Modelli e applicazioni.” Carocci editore, Manuale.

Domenico Starnone:  “Solo se interrogato. Appunti sulla maleducazione di un insegnante volenteroso”.  La Feltrinelli – libro.